Seleziona una pagina

Lasagne di verza very light

  • 1 piccola verza
  • 1 confezione di piselli
  • 2 carote
  • 2 zucchine
  • 200gr. di pomodorini
  • 1 cipolla grande
  • olio
  • sale
  • 250gr. di ricotta fresca
  • 200gr. di parmigiano gratuggiato

difficoltadifficoltadifficolta

media

timer

2 ore

1 teglia per 4 persone


Pulire e tagliare a cubetti tutte le verdure. In una padella con bordi alti scaldare l’olio e saltare le verdure con un pizzico di sale. In ultimo aggiungere i piselli.

Pulire la verza, staccare delicatamente tutte le foglie mantenendole intere e scottarle in acqua bollente. Mi raccomando solo pochi secondi altrimenti diventano troppo molli e difficili da gestire. Togliete le foglie e adagiatele delicatamente sopra alla carta da cucina per far assorbire l’acqua in eccesso.

Assemblare le nostre lasagne in una pirofila per 4 persone, alternando uno strato di verza con uno di verdure, ricotta e Parmigiano. L’ultimo strato di copertura utilizzate solo le verze con una generosa dose di parmigiano e ricotta a fiocchi. Infornare a 180° per mezz’ora.

Validissima alternativa alle più classiche lasagne con pasta, ragù di carne e besciamella. Il cavolo verza, con le sue foglie tenere e arricciate , è una delle verdure più versatili. è un ortaggio molto presente in questa stagione, si può accompagnare a carne, pesce, riso, pasta, saltato in padella da solo come gustoso contorno, con il cous cous, nelle minestre e nelle zuppe. Potete applicare delle varianti al mio piatto, aggiungendo del formaggio a pasta filante come la fontina oppure della robiola fresca. Giocare con la scelta delle verdure che avete a disposizione nel frigorifero, ad esempio unire la zucca, oppure qualche erba aromatica, salvia o rosmarino. Lascio a voi libera interpretazione delle mie lasagne di verza.

Anna

Pin It on Pinterest

Share This