Seleziona una pagina

Focaccia di grano saraceno, broccoli e parmigiano.

  • 300gr. farina grano saraceno
  • 200gr. farina di riso
  • 200ml. acqua tiepida
  • 1 busta di lievito per torte salate
  • olio 5 cucchiai
  • un pizzico di sale
  • un cucchiaino di zucchero
  • 1 Philadelphia 80gr.
  • 400gr. di broccoli
  • 100gr. di parmigiano gratuggiato

difficoltadifficoltadifficolta

media

timer

2 ore

2 persone


Preparare l’impasto della focaccia mettendo la farine in una ciotola, versare l’olio, sciogliere in un poco d’acqua tiepida il lievito con un pizzico di zucchero. Versare l’acqua nell’impasto, il lievito sciolto e lavorare l’impasto con le mani, fino a ottenere una palla liscia.

Foderare una teglia tonda con carta da forno, stendere l’impasto con le mani facendo attenzione a lavorare bene i bordi un po’ più alti rispetto la base della focaccia. Salare la superficie e infornare a 200° per 50 minuti circa.

Lessare i broccoli, scolarli e tagliarli a pezzettini. Togliere la focaccia dal forno e spalmare sulla superficie la Philadelphia avendo cura di stenderla in modo più uniforme possibile. Dopo distribuire sulla focaccia i broccoli tagliati e spolverare con una generosa dose di parmigiano tutta la superficie della focaccia. Infornare ancora qualche minuto per gratinare. Servire calda.

Se si pensa bene, si cucina bene. ( Ferran Adrià). Io posso aggiungere ” chi mangia bene, vive bene” solo con delle regole alimentari semplici e sane. Come consumare farine tipo il “grano saraceno” ricco di proprietà benefiche, oppure mais, farina di riso, farina di kamut e le farine di legumi, come la farina di ceci, piselli, soia e fave. In questo caso ho lavorato la farina di grano saraceno con una parte di farina di riso per rendere l’impasto più consistente ed elastico, cosa praticamente complicata utilizzando solo la farina di grano saraceno per la sua caratteristica difficolta a legare come una farina normale. Si possono fare pasta, pane, torte salate e dolci, biscotti, crackers salati e basi per pizza e focacce.

Anna

Pin It on Pinterest

Share This